RAID è una tecnologia di virtualizzazione per l’archiviazione dati che combina più unità disco fisiche in una singola unità di tipo logico, utile per incrementare le tue performance (velocità) o creare degli archivi dati grandi ed affidabili (ridondanza delle informazioni). In questo post Max, il nostro application engeneer, ti indicherà quattro passaggi per installare in modo ottimale RAID sul tuo PC.


Di quanti drive ho bisogno?

Per utilizzare RAID, devi avere a disposizione drive multipli. Il numero esatto richiesto dipende dal livello RAID, dal momento che ciascuno si riferisce a specifiche necessità (mirroring, duplicazione della velocità di scrittura, striping dei dischi …), come spiegato nel nostro post precedente. Per le architetture RAID 1 e 0 , devi predisporre almeno due drive. Per le architetture RAID 5, 3 e 10 avrai bisogno di almeno quattro drive.
 

I drive devono essere tutti dello stesso tipo?

Probabilmente non utilizzerai RAID per piccole quantità di dati e la tecnologia SSD è costosa, pertanto la maggior parte delle implementazioni RAID sono basate su unità HDD dal momento che sono più economiche. Se desideri configurare RAID la cosa migliore è fare attenzione alla velocità dei drive che vorrai utilizzare. Se non sei certo delle relative performance e durata potresti usare modelli diversi di drive.

Qualcuno potrebbe suggerire di usare drive di produttori diversi per evitare che si guastino in contemporanea.  Io consiglierei  di scegliere un drive di buon livello e di utilizzarlo per il tuo setup. 

In caso di guasto di uno dei dischi, a distanza di anni, potrai affidarti a una nuova generazione di drive più veloci e con una vita più lunga. Sostituisci soltanto il disco che si è guastato con uno di nuova generazione e scegli un modello diverso per rimpiazzare il secondo. In questo modo andrai a migliorare la qualità di RAID. Suggerisco di mantenere la stessa dimensione di drive o aumentarla ma non diminuirla, e di mantenere la stessa velocità del disco.

 

Come configuro RAID?

Una volta che i tuoi drive sono fisicamente installati, sarà la volta di configurare il controller RAID. Puoi farlo attraverso l’hardware, se disponibile dalla scheda madre oppure se hai associato una scheda RAID Controller PCIe.

Solitamente la configurazione del software lavorerà in sintonia con quella dell’hardware e sarà più economica. Per prima cosa controlla che il tuo sistema sia in grado di supportarla – ad esempio nel caso della workstation Airtop e del Server Airtop con CPU Xeon. In seguito, crea il tuo disco drive dal tuo sistema operativo.

 RAID 1 Config from Win 7 Disk Management

 Configurazione RAID 1 da Win 7 Disk Management 

Posso installare RAID su qualsiasi PC?

No. Dal momento che devi utilizzare drive multipli avrai bisogno di spazio e di porte SATA sulla tua scheda madre. Dal nostro portfolio i server compatti MicroSVR e Airtop sono i due modelli che supportano RAID poiché combinano la possibilità di integrare fisicamente i componenti necessari (4x 2.5” Drive Slot ciascuno) con la potenza di elaborazione.

Puoi installare la tecnologia RAID su MicroSVR e Airtop utilizzando soltanto il tuo sistema operativo attraverso la modalità di configurazione software (nessun hardware RAID Controller integrato) e funzionerà perfettamente. Inoltre costa meno!

 

RAID - Discuss your project with Tiny Green PC